domenica 18 settembre 2011

mini concorso

ecco un mini-concorsino per voi,
dove non si vince nulla ovviamente.

ho bisogno di una frase,
di una definizione,
di un aforisma,
o di una citazione

non necessariamente inedite,
dedicate alla comunicazione.

il vincitore o vincitrice, che vincerà a mio insindacabile giudizio,
potrebbe rischiare di vedere la sua frase,
su un manifesto di intenti relativo al multimediale.

forza, forza..
:)

e.

18 commenti:

  1. Mmmmhhh... ci penserò, è un po' il mio "pane quotidiano"... ;)

    RispondiElimina
  2. alla comunicazioneeeeeeeeeeeeeee???

    oddio così di primo acchito mi viene

    "Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire"

    RispondiElimina
  3. Poi

    "Aprire le porte della percezione"

    "Anime/cuori comunicanti"

    "Pregasi accendere il cervello prima di parlare"

    mi verrà in mente altro :)

    RispondiElimina
  4. più qualcosa tipo:

    In ogni cosa ho voglia di arrivare sino alla sostanza
    cercando una strada nel tumulto del cuore, nei rivoli delle emozioni,
    sino all'essenza, sino alle radici del sapere.
    Comunicare aggrappandomi al filo dei destini degli avvenimenti
    Sentire, amare, vivere, effettuare scoperte.
    La comunicazione è come l’ albero della vita
    dal quale cogliere le foglie non trascurandone i frutti!

    ma meno melenso e più corto..
    dai dai dai.. lo so ce la potete fare..
    la comunicazione, i mass media, la multimedialità..
    in questo senso..

    RispondiElimina
  5. maaaaa... ascoltami un attimo,

    RispondiElimina
  6. grazie, era quello che volevo.
    Sappi, comunque, che la tua risposta ha dimostrato l'efficacia del messaggio; dopotutto la comunicazione non è fatta dal trasmettere e ricevere messaggi?

    E a questo punto ammetto anche di aver recepito il tuo, quindi prometto che mi impegnerò maggiormente, ovviamente più nella ricerca che nell'invenzione.

    RispondiElimina
  7. ammazza oh.. non ve sarete accalcati..?!

    RispondiElimina
  8. ho trovato queste che mi piacciono:

    Si può comunicare solo ciò che è condiviso dall'altro. Le parole presuppongono esperienze condivise. []
    E' come un sapore o un colore; se l'altro non ha visto quel colore o non ha percepito quel sapore lle definizioni sono inutili. (Jorge Luis Borges)

    Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite.
    Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina (Henry Ford)

    Comunicare non significa solo inviare informazioni all’indirizzo di un’altra persona. Significa creare negli altri un’esperienza, coinvolgerli fin nelle viscere e questa è un’abilità emotiva. (Daniel Goleman)

    probabilmente non vanno bene, anche perché non assomigliano per niente a quella che hai scritto tu prima, ma io le cose le faccio male, sempre e comunque, quindi... questo è il risultato.

    RispondiElimina
  9. ed invece...
    anche io ho continuato la mia ricerca e..ti sorprenderai..
    non qui. non ora.

    ps: al colosseo ci sarò anche io :)

    RispondiElimina
  10. Mi spiace ma io sono una pippa in queste cose e darò il mio contributo solo leggendo :P

    RispondiElimina
  11. “The single biggest problem in communication is the illusion that it has taken place.” B. Shaw

    un po' negativa.

    “Communication works for those who work at it.” POwell

    Questa forse meglio, ma comunque preferisco la prima =9...

    RispondiElimina
  12. Ecchime, ecchime!!

    Ecco cosa ti ho trovato ;):

    «Internet è un mezzo che permette, per la prima volta, la comunicazione di molti a molti, e ha creato ciò che McLuhan ha definito “Galassia Gutemberg”, noi siamo entrati oggi in un nuovo mondo della comunicazione: la Galassia Internet.»
    (Manuel Castells, Galassia Internet, 2001)

    «La comunicazione consapevole (il linguaggio umano) è ciò che determina la specificità biologica della specie. Dato che la nostra attività è basata sulla comunicazione e Internet trasforma il nostro modo di comunicare, le nostre vite sono segnate profondamente da questa nuova tecnologia di comunicazione. »
    (Manuel Castells, op. cit.)

    «Comunicare non significa solo inviare informazioni all'indirizzo di un'altra persona. Significa creare negli altri un'esperienza, coinvolgerli fin nelle viscere e questa è un'abilità emotiva. »
    (Daniel Goleman)

    Le prime due sono meno "melense", "poetiche", più incentrate su Internet e la comunicazione multimediale in genere.
    E la mia ricerca non finisce qui... ;)

    Bacio!

    P.S.: Poi mi sono ricordato di cosa ci sarebbe l'8 ottobre (non è vero: in realtà ho risbirciato sul blog dell'associazione... :D)...
    Ti scrivo a breve al riguardo.

    RispondiElimina
  13. La prima citazione presenta delle imprecisioni, pardon... :P
    (Ari-)eccola:

    «Internet è un mezzo che permette, per la prima volta, la comunicazione di molti a molti, in un tempo scelto, su scala globale. Così come la diffusione della stampa in Occidente ha creato creato ciò che McLuhan ha definito “Galassia Gutemberg”, noi siamo entrati oggi in un nuovo mondo della comunicazione: la Galassia Internet
    (Manuel Castells, Galassia Internet, 2001)

    RispondiElimina
  14. evvai! :))

    PS: se vuoi puoi usare anche questa come citazione, ma devi dire che l'autore sono io.

    RispondiElimina
  15. ahahaha, siete fantastici!
    tutti

    grazie grazie e grazie

    @vince, scusa non te l'eri tatuato che l'otto dovevi venire a roma...
    perché vieni vero??? anche bert ci sarà...
    ehm giusto?? :)

    RispondiElimina
  16. Tatuato... ehm... proprio no, diciamo... :P

    Facciamo che a brevissimo ti scrivo e ti spiego; è meglio.

    RispondiElimina